Il Carisma

La Misericordia è la missione del nostro Collegio a Padova

Il Carisma dell'Istituto di Padova è la misericordia, cioè l'amore compassionevole, che accetta di "patire con" gli altri, che si commuove davanti alle sofferenze e al disagio altrui. La misericordia è un dono di Dio accolto da don Carlo Steeb e da madre Vincenza M. Poloni, fondatori dell'ordine "Sorelle della Misericordia", ed è indicata da loro come scopo principale dell'Istituto, dotato di alloggi per studentesse, e definisce l'identità carismatica: "Onorare nostro Signor Gesù Cristo come sorgente e modello della vera carità, servendolo corporalmente e spiritualmente nella persona dei poveri, siano ammalati, fanciulli o altri che arrossiscono di manifestare la loro povertà pubblicamente". I Fondatori l'hanno consegnato alle Sorelle che lo rendono visibile nelle più diverse forme di carità. Ancora oggi conserva la sua freschezza e dinamicità.

 
Contatti

Le Sorelle della Misericordia: cenni storici sulla congregazione

La congregazione venne fondata da Carlo Steeb (1773-1865). Nel 1799, assieme a Maddalena di Canossa e a Pietro Leonardi, aveva istituito una scuola per "spedaliere", sorelle infermiere destinate a prestare servizio negli ospedali militari e di campo: quando, con la sconfitta di Napoleone a Waterloo, terminò il periodo bellico, Leonardi e la Canossa preferirono dedicarsi ad altri ambiti di apostolato.

Steeb decise di continuare la sua opera di assistenza sanitaria nel Pio ricovero di Verona e, con l'appoggio dei vescovi Giuseppe Grasser e Pietro Aurelio Mutti, il 2 novembre 1840 introdusse nell'ospedale Luigia Poloni (1802-1855) e tre sue compagne, con le quali diede inizio alla congregazione delle Sorelle della Misericordia. L'istituto ottenne l'approvazione diocesana il 10 settembre 1848 e ricevette il pontificio decreto di lode l'8 luglio 1931; le sue costituzioni vennero approvate dalla Santa Sede il 5 agosto 1941 e nuovamente il 6 luglio 1983.

L'istituto si sviluppo anzitutto nell'ambito dell'assistenza ai malati: le sorelle assunsero la gestione di sanatori, centri elioterapici, per la cura delle malattie nervose e dei disabili psichici. Poi la congregazione allargò la sua azione alle attività parrocchiali, all'educazione e al lavoro in terra di missione.

Il fondatore è stato beatificato da papa Paolo VI nel 1975;[4] la Poloni, in religione madre Maria Vincenza, è stata proclamata beata il 21 settembre 2001.






Chiamare il +39 049 8750857 per saperne di più sulla struttura

Share by: